UN PEZZETTO DI PARMA A MILANO

Dopo cinque anni di treni in ritardo, traffico in autostrada, affitti e coinquilini vari, finalmente Ventu (mio marito) è riuscito a comprare un piccolo appartamento a Milano.

Milano oggi è per tutti la città che offre infinite opportunità, per me invece, fino ad ora, è stata la solo la città che tiene separata la mia famiglia per metà della settimana.

Ma quando Ventu mi ha chiesto di commissionare a Mattia Tagliavini una veduta di Piazza Duomo di Parma, per appenderlo nell’appartamento di Milano, mi sono sentita piacevolmente stupita; è stato come se per sentirsi a casa in quel nuovo appartamento avesse bisogno di avere un pezzetto della sua città, della nostra città. 

Allora ho pensato che quest’anno anche io voglio vedere in Milano delle opportunità! Prima di tutto l’opportunità di far parte di quella parte della vita di Ventu in cui prima non riuscivo a entrare, di vedere tante belle mostre e di portare con me anche Pietrino e insegnargli che “non è importante dov’è la casa, l’importante è sentirsi a casa”. 

Dopo cinque anni di treni in ritardo, traffico in autostrada, affitti e coinquilini vari, finalmente Ventu (mio marito) è riuscito a comprare un piccolo appartamento a Milano.

Milano oggi è per tutti la città che offre infinite opportunità, per me invece, fino ad ora, è stata la solo la città che tiene separata la mia famiglia per metà della settimana.

Ma quando Ventu mi ha chiesto di commissionare a Mattia Tagliavini una veduta di Piazza Duomo di Parma, per appenderlo nell’appartamento di Milano, mi sono sentita piacevolmente stupita; è stato come se, per sentirsi a casa, in quel nuovo appartamento avesse bisogno di avere un pezzetto della sua città, della nostra città. 

Allora ho pensato che quest’anno anche io voglio vedere in Milano delle opportunità! Prima di tutto l’opportunità di far parte di quella parte della vita di Ventu in cui prima non riuscivo a entrare, di vedere tante belle mostre, di portare con me anche Pietrino e insegnargli che “non è importante dov’è la casa, l’importante è sentirsi a casa”. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: