MONET A BOLOGNA CON I BAMBINI IN 5 PUNTI

Lo scorso weekend sono andata a Bologna al Palazzo Albergati per vedere la mostra “Monet e gli impressionisti. Capolavori del Musèe Marmottan Monet, Parigi” . Io sono andata con mia mamma e mia sorella, ma per tutto il tempo non ho fatto altro che pensare a come sarebbe stata bella vista dagli occhi di un bambino. Pietro è ancora troppo piccolo per questo genere di mostre, però ho pensato di dare qualche consiglio per visitarla con i bambini un pochino più grandi di lui.

Perché visitare la mostra di Monet con un bambino?

  1. Prima di tutto non è così facile vedere quadri degli impressionisti, in particolare di Monet, in Italia quindi, ogni volta che è possibile vederli senza andare a Parigi, meglio cogliere l’occasione!
  2. Il percorso espositivo non è troppo lungo, non sarà noioso per i bambini! Inoltre, grazie alle guide audio a loro dedicate (incluse nel prezzo del biglietto), durante la visita saranno intrattenuti da una piacevole narrazione.
  3. I quadri esposti sono molto rappresentativi dell’opera del grande artista: il colore i soggetti ricorrenti, c’è proprio tutto!(Il lilla…solo Monet il lilla lo sa fare così)
  4. Oltre a quelle di Monet sono esposte le opere di altri artisti a lui contemporanei. Sarà possibile vedere anche paesaggi, ritratti e nature morte in tutte le sfaccettature dell’impressionismo.
  5. La pittura di Monet stimola i bambini a guardare la natura, l’opera più bella, da vicino per cogliere tutti i meravigliosi dettagli della sua mutevolezza.

I MIEI CONSIGLI

  • Prendete una guida audio per i bambini, è importante che i bambini conoscano la storia dell’artista.
  • All’interno della mostra si possono scattare fotografie. Fate un gioco: fate scegliere tre opere da poter riprodurre a casa con tre tecniche diverse, acquerello, matite colorate, pastelli a cera. I bambini dovranno analizzare la pennellata e i colori usati dall’artista per provare a riprodurla a casa.
  • Comprate un libro o un gioco d’arte nello shop, servirà per ricordare l’esperienza e accrescere il loro interessa per la storia dell’arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: